LE VIE DEL RACCONTO
BRUNO CONTE
 

 

 

Lucenti leoncini

 

In un ennesimo palazzo del governo, un palazzetto della vecchia Roma, restaurato ristrutturato e attrezzato in cinque anni di assiduo lavoro lievitando in una spesa senza limiti, bisogna vedere come è nitido color miele il portone nuovo, con due lucenti maniglie di ottone a forma di leoncino che tiene l’anello.

Si dedica a queste maniglie la addetta alle pulizie signora Maria, assunta in sovrappiù, non si sa perché, zia di un giovane deputato, un po’ arrogante quando si vede in scena, ma così deve essere.

Viene da un paesino la signora Maria, come il nipote deputato, eletto di fresco. È stata assunta con un sotterfugio, una procedura subito insabbiata e che conviene, per reciproche convenienze, mantenere tale.

Ora ha una missione da compiere la signora Maria. Ha a disposizione un appartamentino nella Capitale, purtroppo un poco periferico, e avverte una punta di nostalgia per la sua casa di paese, dove tuttavia si reca spesso, trovandola anzi a uno sguardo rinnovato abbastanza squallida. D’altronde è vedova e quasi annoiata dai consueti volti di parenti e conoscenti paesani.

Qui ha acquistato diverse amicizie nello squadrone di lavoranti, vestite di verde, che al mattino presto invadono il palazzo. Anche lei si deve alzare di primo mattino per raggiungere  l’impiego, indossa la sua uniforme verde, inizia a lucidare le maniglie del portone. Perché questa è la sua unica mansione a cui è addetta.

Si lavora un quarto d’ora, poi ci si riposa, si incontrano altre lavoranti in pausa in una sala apposita in basso. Comunque le stanze in alto risultano per buona parte vuote. Si chiacchiera del più e del meno, si scherza, ci si avvia a gruppetti fuori, al bar vicino.

Lo stipendio, con relativa pensione, non è male. Comunque superiore a quello di un professore di liceo.

Ecco, un’altra lustratina.

Come sono belli lucidi questi leoncini. Rispecchiano la perfezione di uno stato di diritto.








Scarica in formato pdf  


 
Sommario
Le vie del racconto

Il contatore dei visitatori Shiny Stat è attivo da dicembre 2006