AUDIO POETRY
MARCO PALLADINI
 

 

 

>  Mare non nostrum  - 3’ 12’’  ( ascolta il file mp3 )

 

 

Lettura a Firenze, il 21 marzo  2014, presso il Salone dei Dugento in Palazzo Vecchio in occasione  della Giornata Mondiale della Poesia organizzata da Alessandra Borsetti Venier dell’Associazione culturale MultiMedia91 - Archivio della Voce dei Poeti, sul tema “Morte per acqua”.

 

Registrazione di Mario Cavallari

Associazione culturale MultiMedia91 - Archivio della Voce dei Poeti 

www.multimedia91.it

 

 

***

 

Mare non nostrum

 

Non è un mare per spiriti fragili e per corpi deboli

Ché si finisce in mano a mercanti privi di scrupoli

Poi si piange, si urla, si fanno sogni lividi e liquidi

Sulle barche improbabili ogni viaggio è una scommessa

 

Non è un mare nostrum, ma un mare monstrum il Mediterraneo mare

Tra le terre e il cielo si sta al vento a penare

Le facce migranti sono le anime di piombo della miseria

La maledetta nave-zattera si perde nel Canale di Sicilia

 

Non è un mare per turisti o pescatori quello che diventa

L’acquatica tomba di millanta genti senza nome

Genti dall’Africa, dall’India, dal Pakistan, dallo Sri Lanka

Genti infine sommerse dall’onda lunga dell’indifferenza

 

Non è un mare per vecchi lupi di mare sulla paranza

Qui si svolge una mattanza, un genocidio a puntate

Sotto i nostri occhi inebetiti, inerti ed impotenti

I nostri occhi che vagano altrove, ritrosi pure alla testimonianza

 

Non è un mare per politici che sfuggono agli appelli dolenti

Tanto i naufragi sono reputati normali eventi frequenti

Gli scampati hanno volti senza colore, visi impietriti di dolore

I cadaveri con l’acqua nei polmoni sono i loro compagni di destino

 

Non è un mare da amare se alla tragedia non si risponde

Se l’ecatombe è nella visione del barcone affondato

Un cimitero sottomarino già incrostato di molluschi

Uomini, donne e bambini si sono tramutati in cibo per i pesci

 

Non è un mare per egalité, liberté, fraternité

Ma per frammenti di un discorso odioso

Logos razzisti di morte, distruzione e nullificazione

Sì, la salvezza promessa si è rovesciata nell’eternullité

 




Scarica in formato pdf  


 
Sommario
Audio Poetry

Il contatore dei visitatori Shiny Stat è attivo da dicembre 2006