CHECKPOINT POETRY
TOMAS TRANSTRÖMER
 

 

 

da  I Baltici

 

Era prima delle antenne radio.

 

Mio nonno era da poco diventato pilota. Annotava nel diario i nomi dei vascelli che guidava –

Nome, destinazione, pescaggio

Esempi dal 1884:

Steamer Tiger Capt Rowan 16 feet Gefle Furusund

Brig Ocean Capt Andersen 8 feet Sandöfjord Hernösand Furusund

Stemar St Peterburg Capt Libenberg 11 feet Stettin Libau Sandhamm

 

Li portava nel Baltico, attraverso quel labirinto meraviglioso di isole e acqua.

E coloro che si incontravano a bordo, e venivano trasportati dallo stesso scafo

per qualche ora o qualche giorno,

come arrivavano a conoscersi?

Parlando un inglese imperfetto, capendo e fraintendendo,

            ma quasi soprappensiero.

Come arrivavano a conoscersi?

 

Quando la nebbia era spessa: velocità dimezzata, rotta quasi alla cieca. Il promontorio

            usciva dall’invisibilità in un attimo,

            era proprio di fronte a loro.

Il corno da nebbia suonava senza riposo. I suoi occhi scavavano a fondo

            l’invisibile.

(Aveva il labirinto impresso nella testa?)

I minuti passavano.

A memoria, come versetti di Inni, scorrevano terre e rocce.

E l’essenziale sensazione del passare a filo, come portare

 un secchio riempito all’orlo senza versare gocce.

Un’occhiata nel vano motore.

La macchina a vapore, pulsante come un cuore umano, lavorava

            con movimenti ritmati a contraccolpo, acrobazie d’acciaio,

            odorosa come una cucina.

 

 

 

 

 

* (N.d.T: Il brano fa parte di un lungo poemetto narrativo diviso in paragrafi, intitolato I Baltici [tit.or. svedese Östersjöar] del 1974. La traduzione è di Tiziana Colusso, da una versione inglese di Samuel Charters pubblicata in “Modern Swedish Poetry”- University of Minnesota Press.) 

 

**  Tomas Tranströmer, nato nel 1931, è considerato il maggior poeta svedese vivente. La particolarità dell’approccio di  Tranströmer è un linguaggio mai vago, lirico o mistificante, ma sempre puntuale e preciso, con un realismo appassionato, qualità che nella tradizione svedese risalgono al botanico settecentesco Linneo e che in letteratura si può riscontrare anche nei testi di Strindberg.

 

 

 

 

 




Scarica in formato pdf  


Sommario