Avevo delle vaschette di plastica da buttare, le ho utilizzate così: finalmente ho fatto ordine

Un’idea davvero creativa per il riciclo delle vaschette di plastica di frutta e verdura. Bastano pochi passaggi per trasformarle in qualcosa di utile.

vaschette frutta e verdura come riciclarle
Come riciclare le vaschette di plastica di frutta e verdura (RetidiDedalus.it)

Avete presente quelle vaschette di plastica che puntualmente ci ritroviamo in casa quando acquistiamo frutta o verdura? Bene proprio quelle vaschette lì presto potrebbero sparire, a ben vedere, dalla circolazione: l’UE ha discusso e approvato un nuovo regolamento lo scorso anno che prevede nuove disposizioni proprio in materia di utilizzo della plastica, soprattutto da un punto di vista alimentare, per evitarne l’eccessivo utilizzo che non fa altro che alimentare le isole di plastica che si estendono nei nostri Oceani.

Fin quando però il regolamento non sarà recepito dai singoli Stati, data di scadenza fissata per il 2027, queste vaschette continueremo a ritrovarle sui banconi di frutta e verdura e di conseguenza nei scompartimenti del frigo. Che si può fare con questi oggetti? In realtà il loro riciclo può risultare davvero molto divertente, soprattutto per i più piccoli, e gli oggetti che si possono creare sono davvero tra i più disparati.

Come riciclare le vaschette di plastica, il tutorial per creare un portachiavi

vaschette frutta e verdura come fare un portachiavi
Il tutorial passo passo per trasformare una vaschetta della frutta in un portachiavi (RetidiDedalus.it)

La particolarità della plastica con cui sono fatte queste vaschette è che con il calore il materiali si rimpicciolisce ma non si fonde. Quindi sfruttando questa caratteristica si possono usare le vaschette di frutta e verdura per creare dei simpatici e colorati portachiavi.

Tutto quello che servirà è:

  • Vaschette di plastica
  • Pennarelli indelebili
  • Carta forno
  • Forbici
  • Gancio per portachiavi
  • Perforatrice

Come fare di una vaschetta un portachiavi, il procedimento

La prima cosa da fare è scegliere la parte della vaschetta che sia più liscia, quindi andare a disegnare con i pennarelli indelebili la forma del portachiavi che vogliamo ottenere. Un unicorno come una chitarra o una foglia tribale, contorniamo e coloriamo a piacere.

Ripetiamo questa operazione per tutti i portachiavi che vogliamo creare, quindi con una perforatrice buchiamo sull’estremità in alto e disponiamo tutto su una teglia coperta di forno. Inforniamo a 140° per qualche minuto, giusto il tempo di vedere che la plastica si rimpicciolisce.

Una volta ridimensionate sforniamo e lasciamo raffreddare. Quando la plastica sarà fredda è il momento di agganciare alla plastica l’anello dei portachiavi. Et voilà il gioco è fatto.

Altre idee simili

Seguendo questo stesso meccanismo si possono creare oltre ai portachiavi anche simpatici orecchini o pendenti per collane, tutto quello che bisogna fare è semplicemente sostituire i ganci da portachiavi con quelli degli orecchini oppure far passare nei fori una catenina da collana.

Impostazioni privacy