La spesa di aprile riempie il nostro carrello di prodotti buonissimi: i nostri consigli

Il mese di aprile è arrivato ed è giunto il momento di gustarsi le verdure tipiche del mese. Ma non perdiamo altro tempo e andiamo a scoprire nel dettaglio quali sono gli ortaggi da comprare.

verdure varie
Verdure(Retididedalus.it)

La natura, si sa, è davvero ricca di varietà e ogni stagione ci regala dei frutti e delle verdure di diverso tipo. Ovviamente vale anche per il mese di aprile che dona tanti prodotti che fanno particolarmente bene all’organismo. Dei veri e propri toccasana per la salute che aiutano a rafforzare anche il sistema immunitario. Ma quali sono nello specifico gli ortaggi con cui riempire il carrello nel mese di aprile?

Andiamo a scoprire nel dettaglio quali sono le verdure da gustare nel mese di aprile. Tutto quello che c’è da sapere sugli ortaggi da comprare e quali sono, nello specifico, le proprietà di ogni singolo prodotto. Una cosa è certa: la scelta è davvero molto ampia. Alcuni sono molto conosciuti e altri, invece, si sentono molto poco ma possono dare un forte contributo nella prevenzione e nel corretto funzionamento dell’organismo.

Ortaggi del mese di aprile: quali sono

ortaggi
Ortaggi vari(Retididedalus.it)

Tra gli ortaggi del mese di aprile ci sono gli agretti, noti anche come barba di frate. Possono essere considerati il simbolo della primavera e sono buonissimi se mangiati con olio, sale e limone. Il loro periodo va da marzo fino a inizio maggio.
Al loro interno, si può trovare una grande quantità di sali minerali e possono essere considerati un vero e proprio detox naturale. Il suo aspetto somiglia all’erba cipollina e ha un sapore che è leggermente acre. Teneri e succosi, vengono chiamati diversamente in base alla regione. In Umbria, ad esempio, li chiamano riscoli.

Nel mese di aprile è possibile anche trovare nei supermercati gli asparagi. La loro stagione arriva fino a giugno e rappresentano un’importante fonte di sali minerali, vitamine e fibre. Utili per il corretto funzionamento del microcircolo, possono essere cucinati in vario modo: in forno, in padella oppure anche a vapore. Rappresentano un’ottima scelta soprattutto per chi desidera avere un’azione drenante per i reni.

Nel mese di aprile è possibile anche gustare dei buonissimi carciofi. Hanno un effetto digestivo e servono per depurare l’organismo. Al loro interno, si possono trovare degli antiossidanti utilissimi per contrastare l’invecchiamento cellulare. Quale occasione migliore per gustarsi anche delle fave fresche?

Volendo, si possono mangiare anche senza cuocerle. Al loro interno si possono trovare tantissime proprietà benefiche per l’organismo. In particolare, si possono trovare vitamina B1, fibre vegetali e ferro. Valide per la prevenzione per l’artrite, contengono acido glico che favorisce il corretto funzionamento del sistema nervoso, oltre a prevenire malformazioni del feto. Infine, si tratta di una verdura in grado di ridurre i livelli di colesterolo nel sangue.

Come dimenticate di citare anche la rucola che può essere considerata senza alcun dubbio una vera alleata delle ossa. Al suo interno, possiamo trovare l’acido folico, sali minerali e vitamina C. Perfetta per un’azione detox sul fegato, è in grado di stimolare la produzione di succhi gastrici.

Altre verdure del mese di aprile

Tra i protagonisti del mese di aprile anche gli spinaci che al loro interno hanno la clorofilla che aiuta a rigenerare le cellule, dandogli il giusto apporto di cellule e migliorando molto il sistema vascolare. Avete mai sentito del rabarbaro? Si tratta di una verdura che non tutti conoscono, ma che contiene proprietà digestive e lassative.

Utili anche per migliorare la circolazione sanguigna, si possono cucinare in moltissimi modi. Ci si può preparare una crostata, una confettura oppure una torta.  Infine, non si può non citare anche il tarassaco. Si tratta di una verdura conosciuta anche con il nome di dente di leone.

Al suo interno, si possono trovare potassio, ferro e vitamina C. Sono la soluzione giusta per chi ha il desiderio di dare una mano in più al metabolismo per riattivarsi.  Inoltre, serve a regolare le funzioni di fegato e reni, gettando via, pian piano, tutto il colesterolo in eccesso.

Ha delle proprietà antiinfiammatorie, digestive e diuretiche e può essere cucinato in molteplici modi. Dunque, è molto versatile.
Tra le innumerevoli verdure, nel mese di aprile si possono trovare anche cavolfiori, radicchio, broccoli e barbabietole. Ma non solo. A disposizione anche carote, patate, ravanelli e finocchi. Come potete vedere la scelta non manca sicuramente.

Impostazioni privacy