BIGLIETTO DI VIAGGIO


Quando sarò ucciso, uno di questi giorni

l’assassino troverà nella mia tasca i biglietti di viaggio

uno verso la pace

uno per i campi di pioggia

uno

verso la conoscenza dell’umanità

(ti prego non sprecare i biglietti mio caro assassino ti
prego di partire…)


Sāmih Al-Qāsim (1939)

(trad. F. M. Corrao)



Il sito dal 01/04/2006 al 30/11/2006 ha raggiunto n° 5200 visite