METICCIA.IT

 
VILUPPI ETNICO-POLITICI


Un ampio scritto che ricostruisce la tormentata e aggrovigliata genealogia storica di una popolazione minoritaria sparsa tra Bulgaria e Grecia, in prevalenza, e, in molto minor misura, nella Tracia orientale (Turchia), nella FYROM e in Albania. Il punto critico è che la maggior parte della comunità pomaka, che ha sempre voluto e chiesto di essere considerata greca di professione musulmana, è stata resa sudditante linguisticamente e culturalmente alla parte turcofona, con l’attivo sostegno delle leggi e delle istituzioni elleniche, in nome di una malintesa fedeltà filo-Nato e della ostilità all’influenza bulgara.

di Crescenzio Sangiglio
 
ELVIRA DONES


L’ultimo romanzo dell’autrice albanese che scrive in italiano rievoca il sanguinoso conflitto che si svolse in Kosovo da marzo a giugno 1999, quasi come coda del processo bellico di dissoluzione della ex-Jugoslavia, contrassegnato dalla ‘pulizia etnica’ e da terribili massacri. Qui il violento scontro tra serbi e albanesi kosovari, con susseguente intervento di bombardamenti aerei della Nato, rivive dalla parte delle donne che affrontano la contingenza guerresca e i giorni della paura con piena coscienza. La visione in tv del leader kosovaro Ibrahim Rugova costretto con le minacce a stringere la mano a Miloševic, resta una ferita ancora aperta.

di Fabio Mercanti
 
PAP KHOUMA


Lo scrittore di Dakar che vive a Milano in questa sua fiction documentaria passa in rassegna, con sarcasmo e vivo pathos sofferto sulla propria pelle, tutti i luoghi comuni che nascono dall’impulso razzista, i molti ‘volti’ dell’intolleranza, i labili confini e le pervicaci, antiche radici della discriminazione su base etnica. Il suo è uno sguardo dissacratorio e implacabile sull’Italia del centocinquantenario dell’Unità, e insieme un invito ai connazionali ‘colored’ al riscatto non vittimistico e a guardare con orgoglio in avanti.

di Sarah Panatta
 
STORIE DI INTEGRAZIONE


Il Bicentenario dell’Indipendenza del paese sudamericano coincide quest’anno con i 150 anni dell’Unità della penisola. E in occasione di una “Settimana Paraguaiana”, che si terrà a Roma, verrà presentato il libro dello storico Jorge Rubiani che racconta la vicenda dell’emigrazione italiana in Paraguay. Un racconto che parte dalla prima metà del XVI secolo per giungere fino al ’900 e che ha visto i nostri connazionali avere un ruolo assai importante nello sviluppo socio-economico, culturale e scientifico della nazione paraguagia.

di Manuel Tornato Frutos
 
Sommario

Il contatore dei visitatori Shiny Stat è attivo da dicembre 2006