SPAZIO LIBERO
BANDO
Progetto indetto dalla ASSOCIAZIONE CULTURALE
“LA CASA TOTIANA”



      

Pubblicato nell’albo web (http://lacasatotiana.blogspot.it)

in data 24 giugno 2012

 

LA CASA TOTIANA, casa-laboratorio di Gianni Toti (1924-2007), nata per raccogliere, conservare e diffondere tutte le sue opere e l’intero apparato culturale in cui è vissuto e ha operato, elabora e promuove un PROGETTO per la costruzione di una RETE ONLINE DI CASE DI ARTISTI E ATTORI CULTURALI. Si tratta di una iniziativa in cui si farà convivere in un intreccio accrescitivo Arte, Economia, Tecnica e Diritti Umani, in sintesi Arte e Scienza.

 

La RETE sarà costituita da un insieme di UNITÀ ONLINE, ciascuna corrispondente alla collezione di opere, libri, oggetti, fotografie, etc. rappresentanti la produzione contenuta nelle case degli Artisti e Attori Culturali che vorranno aderire al presente progetto. La Casa Totiana, da qui chiamata con la sigla LCT, già in tal senso predisposta attraverso la catalogazione della biblioteca, la sistemazione dell’archivio, la digitalizzazione di tutte le opere di cinema e di videoarte, costituirà il modulo-modello base, l’UNITÀ di partenza della intera RETE.

 

OBIETTIVI del progetto:

 

- Raccogliere, conservare, diffondere e mettere in relazione tra loro le varie Unità culturali e tutti i soggetti esterni, dando vita a una estesa banca di cultura fruibile da tutti, con patrimoni che i singoli da soli difficilmente potrebbero gestire con strumenti, tempi e costi così contenuti e predisposti per mete che avvantaggiano l’intera “comunità-mondo”.

 

- Incrementare opportunità di lavoro per giovani con alti livelli di preparazione e capacità inventive, in grado di testimoniare e tradurre operativamente lo spirito e la tensione etica-conoscitiva del nostro tempo.

 

- Fornire opere, apporti e progetti creativi culturali in molteplici ambiti. Si pensi a Festival, Eventi, Mostre, Rassegne, Fiere, Scuole di Formazione, Centri promotori e curatori del Turismo, Aziende attinenti, per tecniche, materiali o supporti usati, ai generi e alle forme degli oggetti artistici e culturali costitutivi le varie Unità della Rete.

 

- Generare, tramite l’interazione tra le varie figure coinvolte nel funzionamento della RETE e le tante UNITÀ costitutive, l’auspicabile e necessario confronto, intreccio e cooperazione tra campi di conoscenza differenti finora vissuti e considerati separati tra loro. È tempo ormai di Sistemi allargati, non solo a livello di intuizione politica e economica, ma soprattutto a livello di una maturità umanistica-scientifica capace di produrre accesso e pratica per una Conoscenza raggiungibile da tutti, inscindibile da una tensione etica che si riconosca nel processo di elaborazione dei Diritti Universali delle Persone.

 

- Promuovere il “pensiero divergente e creativo”. Stimolato all'interno di gruppi interattivi, attraverso conoscenze umanistiche e scientifiche integrate, il pensiero innovativo e divergente riversa i vantaggi maturati sui singoli e sugli insiemi che si intersecano senza soluzione di continuità. Favorisce la maturazione di un modello relazionale paritetico e non gerarchico come continua a essere l'attuale modello dominante.

 

 

Questo è il patto etico strutturale di un progetto volto a nascere tra persone capaci di tradurre le loro attitudini e competenze in forme solidali di scambio e sviluppo culturale, economico e scientifico, senza frontiere.

 

COMPITI del GRUPPO da costituirsi con il BANDO:

 

a) Costruzione di una RETE INFORMATICA capace di collegare tra loro le varie UNITÀ costitutive e l’insieme con l’intera rete nazionale e extra nazionale.

La gestione informatica sarà centralizzata, nel rispetto e con la garanzia dell’autonomia e delle caratteristiche di ogni specifica unità, e avrà sede negli spazi de LCT stessa, in Via Ofanto 18 - 00198 Roma.

LCT diventerà il Centro di Ricerca e di Elaborazione Permanente per tutto ciò che concerne le caratteristiche strutturali, di funzionamento informatico, di capofila come proponente e referente per richieste di finanziamento, di contestualizzazione “culturale” in senso ampio (artistico, letterario, scientifico, etc...) che riguarderanno tutte le UNITÀ e l’intera RETE.

 

b) Composizione di equipe in grado di predisporre le singole UNITÀ nella sede fisica di coloro che vorranno aderire con i propri materiali. LCT costituisce una esperienza formativa in grado di offrirsi come esempio concreto già realizzato.

 

c) Analisi dei costi relativi al completamento di ogni livello per l’esecuzione del progetto stesso e la sua attivazione.

 

d) Individuazione delle strategie e delle fonti di finanziamento.

i) Iniziali compensi possono derivare da coloro che, desiderando diventare UNITÀ della RETE, avessero necessità delle operazioni preparatorie eseguibili da piccole equipe predisposte e segnalate da LCT, operanti a costi molto contenuti e standard di rete, composte da giovani professionisti in grado di ordinare, sistematizzare, archiviare, e trasformare in contenuti digitali agevolmente fruibili: la biblioteca, le carte d’artista-autore, i libri editi e inediti, i progetti, le opere, i cataloghi, le fotografie, i materiali audiovisivi secondo il modello de LCT.

ii) Compensi per gli eventuali servizi di accesso online ai materiali delle Unità offerti agli utenti della RETE.

iii) Finanziamenti promossi da organismi e enti locali, nazionali, europei e internazionali.

iv) Servizi che la RETE, nella sua composizione di “case” virtuali e reali sarà in grado di offrire. Per esempio: spazi espositivi e interattivi per nuovi creatori culturali, partnership e consulenze con enti e istituzioni pubbliche e private, tutte scelte in adesione al patto “etico” esposto che muove il PROGETTO complessivo.

 

Per tutte le finalità sopra elencate la LCT dà avvio al suo programma complessivo indicendo il seguente BANDO con lo scopo di individuare un GRUPPO di GIOVANI, provenienti da aree di formazione differenti, disposti a elaborare il PROGETTO DI MASSIMA iniziale, con il quale si procederà nella ricerca delle UNITÀ per la RETE e dei finanziamenti necessari.

Successivamente, attraverso una PROGETTAZIONE ESECUTIVA di dettaglio in itinere, si darà inizio alla realizzazione dell’opera e alla sua attivazione appena ottenuto: l’adesione di almeno due UNITÀ, oltre LCT stessa; la disponibilità dei fondi necessari previsti e raccolti tramite le proposte avanzate dallo stesso progetto, e che potranno pervenire da privati o da fonti pubbliche.

Il GRUPPO OPERATIVO della seconda fase, esecuzione e attivazione del PROGETTO, potrà essere costituito dai componenti della prima fase con o senza variazioni, a seconda delle opportunità emerse o che potranno emergere.

 

 

 

BANDO

 

per la COSTITUZIONE di un GRUPPO DI GIOVANI, competenti in diverse aree disciplinari per elaborare e avviare il PROGETTO: RETE ONLINE DI CASE DI ARTISTI E ATTORI CULTURALI a partire dall’UNITÀ PILOTA rappresentata da La Casa Totiana stessa.

 

ART. 1.

Numero dei posti banditi

 

1. Sono banditi 5 posti finalizzati al conferimento di altrettanti assegni di ricerca ciascuno pari a Euro 1.000, 00 lordi in unica soluzione al termine, per un periodo di progettazione di massimo 4 mesi.

 

ART. 2.

Requisiti di ammissione e cause di esclusione

 

1. Sono requisiti di ammissione alla selezione:

a. Età compresa tra i 20 e i 30 anni.

b. Titolo di studio minimo: diploma superiore.

c. Buona conoscenza della lingua inglese e (per i candidati stranieri) della lingua italiana.

 

2. La candidatura deve essere espressa per una delle seguenti 5 aree di competenze:

a. Competenze tecnologiche-informatiche.

b. Competenze economiche-gestione di nuove imprese e mercato.

c. Competenze umanistiche-artistiche.

d. Competenze in neuroscienze e arte.

e. Tecniche di comunicazione per ricerca fondi e elaborazione relativi progetti.

 

3. Non possono partecipare coloro che non soddisfano i requisiti specificati.

 

ART. 3.

Modalità di presentazione delle candidature

 

1. Il bando scade il 15 settembre 2012.

 

2. Le candidature (ALLEGATO A) dovranno essere corredate di curriculum vitae in formato europeo che renda conto di tutte le esperienze formative/lavorative e dei singoli cicli di studi svolti.

 

3. Le candidature dovranno essere spedite entro e non oltre il 15 settembre 2012 all’indirizzo email segreteria@lacasatotiana.it , o per via postale tramite raccomandata con ricevuta di ritorno all’indirizzo: La Casa Totiana, Via Ofanto 18 - 00198 Roma.

 

4. Per le domande spedite in forma cartacea fa fede il timbro a data dell’ufficio postale accettante.

 

5. Le candidature che non soddisfano tutti i requisiti e tutte le modalità di invio indicate (compresa la compilazione dell’allegato A e del curriculum secondo le modalità indicate al punto 2 dell’art. 3) non saranno prese in considerazione.

 

ART. 4

Valutazione dei titoli e colloquio

 

1.  La scelta dei candidati per singola area di competenza prevede un colloquio attitudinale a Roma, presso la sede de La Casa Totiana, in Via Ofanto 18, dopo il 23 settembre, in data e calendario che verranno comunicati ai candidati via email e pubblicati nel blog de La Casa Totiana (http://lacasatotiana.blogspot.it/) con almeno 7 giorni di anticipo.

 

2.  La commissione giudicatrice sarà composta da: Pia Abelli Toti, presidente de La Casa Totiana; Sandra Lischi, vicepresidente de La Casa Totiana; Silvia Moretti, segreteria de La Casa Totiana.

 

3.  La scelta dei candidati avverrà sulla base dei titoli, delle esperienze svolte, dell’attitudine al lavoro di gruppo e del colloquio conoscitivo.

 

4.  La scelta dei candidati persegue l’obiettivo di comporre un gruppo equamente formato da membri femminili e maschili.

 

5.  A seconda del numero delle candidature presentate, La Casa Totiana si riserva la facoltà di effettuare una pre-selezione per soli titoli dei candidati da ammettere al colloquio attitudinale. Della possibile selezione verrà data notizia a tutti i partecipanti tramite email con almeno sette giorni di anticipo rispetto ai colloqui attitudinali.

 

ART. 5

Proclamazione dei prescelti e inizio dei lavori

 

1. La proclamazione dei vincitori del bando avverrà entro sette giorni dalla chiusura dei colloqui attitudinali. I nomi dei vincitori saranno pubblicati nel blog (http://lacasatotiana.blogspot.it/) e contattati singolarmente tramite email.

 

2. L’inizio dei lavori del gruppo è previsto dal mese di ottobre per una durata di massimo quattro mesi. La sede dei lavori è la sede della Casa Totiana in Via Ofanto 18 a Roma. La presenza richiesta è settimanale. Il lavoro di progettazione non è incompatibile, tuttavia, con altri lavori già in corso dei singoli componenti del gruppo.

 

3. Qualora uno o più dei vincitori rinunciassero, la Commissione si riserva di contattare altri candidati non prescelti in prima istanza in modo da garantire la composizione completa del gruppo.

 

4. Il compenso per ciascuno dei componenti del gruppo è pari a euro 1.000,00 lordi versati in unica soluzione al termine del periodo e in conformità a una verifica del lavoro svolto da parte della Casa Totiana.

 

5. La Casa Totiana non copre nessun’altra spesa e/o rimborso.

 

ART. 6

Trattamento dati personali

 

1.  I dati personali forniti dai candidati sono trattati da La Casa Totiana. La comunicazione dei dati personali a altri soggetti pubblici è ammessa ai sensi dell’art. 19 del D. Lgs. 30.06.2003 n. 196 e dell’art. 8 del D.R. n. 198 del 11.07.2001.

 

 

___________________________________

 

Per informazioni e contatti:

La Casa Totiana

Via Ofanto 18

00198 – Roma

Telefono: 349.7334533

 

Email: segreteria@lacasatotiana.it

  

Sito web: www.lacasatotiana.it

 

Blog: http://lacasatotiana.blogspot.it

 

 

******

 

 

ALLEGATO A (da redigere in carta semplice)

 

All’attenzione de LA CASA TOTIANA

Via Ofanto 18

00198 Roma

 

Data

 

Il/La sottoscritto/a …………………………………………………….

 

nato/a il …………………….. a …………………………………………………………

 

e residente a ……………………………………………….. provincia………………….

 

in via…………………………………………….

 

Telefono…………………………………………….

 

indirizzo email………………………………………………………..

 

si candida al bando

 

per la COSTITUZIONE di un GRUPPO DI GIOVANI, competenti in diverse aree disciplinari, per elaborare e avviare il progetto RETE ONLINE DI CASE DI ARTISTI E ATTORI CULTURALI a partire dall’unità-pilota rappresentata da La Casa Totiana stessa.

Nell’area di competenza (da sbarrare con una X):

 

A) competenze tecnologiche-informatiche-scientifiche

 

B) competenze economiche-gestione di nuove imprese e mercati

 

C) competenze umanistiche-artistiche

 

D) competenze in neuroscienze e arte

 

E) tecniche di comunicazione-ricerca fondi nazionali e internazionali e modalità d’accesso

 

Il/la sottoscritto/a allega il proprio Curriculum Vitae.

 

Luogo e data

 

Firma

 

 

 

 

>   Per ulteriori informazioni scarica allegato in pdf   <

 




Scarica in formato pdf  


      
Sommario
Spazio Libero

Il contatore dei visitatori Shiny Stat è attivo da dicembre 2006