METICCIA.IT

 
JADELIN MABIALA GANGBO


È uscito per le edizioni e/o “Due volte”, l’ultimo romanzo dello scrittore di origine congolese. Che questa volta si abbandona all’espressionismo linguistico per narrare la accelerata e sofferta crescita di due fratelli provenienti dal Benin. Un racconto ‘di formazione’ che rimbalza tra le scene e gli episodi cruciali di un anno scolastico che segnerà per Daniel e David il passaggio ad una decisiva maturazione identitaria.

di Sarah Panatta
 
“TRANSALPINA”


Segnaliamo un numero monografico della rivista dell’Università di Caen, curato da Jacqueline Spaccini e Viviana Agostini-Ouafi e dedicato alla figura complessa e sfaccettata dello scrittore comasco morto nel 1960. Un cospicuo numero di ‘modernisti’ europei e italiani hanno rivisitato il suo denso percorso letterario attraverso più piani di ricerca critica. Interessanti gli spunti che suggeriscono un’influenza del suo ‘realismo magico’ sugli autori latino-americani (come García Márquez) e altri che vedono delle somiglianze di logica compositiva con i libri di Paul Auster.

di Višnja Bandalo
 
AMINATA TRAORÉ

In tempi di caccia allo straniero e di leggi che autorizzano l’uso delle ronde, è indispensabile leggere “L’Africa umiliata”, il libro di un’autrice, ex ministro della Cultura del Mali, che parlando dei rapporti della Francia con gli immigrati e in particolare con le sue ex colonie occidentali, ci fa aprire gli occhi sulle pessime politiche dei governi occidentali in materia migratoria e sui tragici costi sociali, economici e umani della globalizzazione liberista nel continente nero.

di Daniele Comberiati
 
Sommario

Il contatore dei visitatori Shiny Stat è attivo da dicembre 2006