CHECKPOINT POETRY
SERGIO ZUCCARO
 

 

 

 

Da  Date  (Campanotto Editore, Udine, Novembre 2007)

 

 

 

8 Settembre 2001

 

PALLONCINI

 

                         per Antonio Fiore

 

 

portate i bambini a casalvieri non a disneyland

è il paese dove nascono i palloncini

un signore di nome fiore abile con la meccanica

incideva timbri da stampare sul ventre dei palloni

usava scalpelli subbie e sgorbie

 

sulle tavolette di pero apparivano paperini

topolini minni pluto qui quo qua

una volta fasciò la circonferenza di un pallone con

un endecasillabo “ora zingone veste tutta roma”

questa era la pubblicità

 

 

***

 

 

11 Settembre 2001

 

CARTOLINA

 

                        agli agnelli, ma soprattutto ai lupi

 

 

Sono partito da new york

per tornare a roma con il volo alitalia 611

stando all'orario zulu era già l’11 di settembre

avevo comprato una cartolina con

la luna in mezzo alle due torri

sul retro avevo scritto “la luna unisce queste torri

come le nostre anime gemelle”

poi l’ho strappata e l’ho gettata nel cestino della

mia camera d’albergo

non so perché l’ho fatto

 

all’ultimo piano dei dioscuri

così chiamavo le torri gemelle

c’era un piccolo museo

appesi a una parete c’erano allineati i caschi degli

astronauti sbarcati per primi sulla luna

e sotto in corrispondenza le maschere degli atrìdi

agamennone in testa corrispondeva con armstrong

il resto lo sapete già

 

 

***

 

 

5 Febbraio 2007

 

FAVOLA MINIMA

 

                              a Lamberto Pignotti

 

 

c’era una volta una favola minima

così minima che nessuno si accorse di lei

un giorno un poeta con gli occhiali che nella sua vita

aveva conosciuto molte favole la vide

e le disse a un orecchio che minima significava immani

così  vissero a lungo felici e contenti

 

 

***

 

 

7 Luglio 2007

 

                       a Cicalagioia

 

 

il sette sette del duemilasette

laccai con la lingua una cicala di rosso

lei mi disse: proprio oggi sette teste testé

così con quelli che venivano dalle nuvole

mostrai anch’io le mie ali

calcai il colore e le chiesi: calcia

e lei in calce mentre lo fece cantò

 

 

***

 

 

24 Luglio 2007

 

IL TRAMONTO

 

                       a Marcello Carlino

 

 

marcello amava gozzano

ma soprattutto amava i tramonti

non c’era giorno che non volgesse lo sguardo a ponente

sul crinale dei monti lepini

da rimuginatore ben allenato guardava e pensava

 

una sera tra il lusco e il brusco

girò lo sguardo verso la parte alta della città

dove svettava il campanile della cattedrale

a fianco s’ergeva la struttura tarchiata dell’acquedotto

giura di aver visto don chisciotte e sancho panza

 

 

***

 

 

7 Ottobre 2007

 

FOTOLEGGENDA

 

                          a Lanfranco Colombo

 

 

lanfranco percorse la via della seta

a pechino davanti a una folla

tirò fuori il suo fazzoletto e salutò

tutti i cinesi fecero lo stesso

sembrò un volo di colombi

questo fu il suo scatto




Scarica in formato pdf  


 
Sommario
Checkpoint Poetry

Il sito dal 01/04/2006 al 30/11/2006 ha raggiunto n° 5200 visite