Anno X - Gennaio 2015 poesia della settimana

Entra nel Sito

Entra nel Sito    

Jan Fabre, Merciful dream (Pietà V), 2011

ARCHIVIO DELLE IMMAGINI


  IN PRIMO PIANO
EVENTI EDITORIALI
“Horcynus Orca”
ricreato in lingua tedesca
di Moshe Kahn

SU DINO CAMPANA
Una poesia che gli è costata la vita
di Stefano Lanuzza

VISIONI CRITICHE
Leopardi nel paese delle canaglie
di Michele Goni

EDOARDO CACCIATORE - 1
Inghiottire un locomotore e restituire una poesia
di Donato di Stasi

EDOARDO CACCIATORE – 2
‘I sensi il pensiero’ nella vertigine dei versi
di Maria Jatosti

VERSI SULLA ‘TERRA DI MEZZO’ CRIMINALE E ALTRO
“Ballata pop ai tempi della crisi”
di Alessandra Fagioli

NOTE D’AUTORE
Sangue di gatto per scacciare
i cattivi pensieri
di Marzio Pieri


SPAZIO LIBERO
CONVEGNI
Sì, viaggiare tra inesauribile ricerca e utopia
di Isabella Bonati

“POESIE A REBIBBIA”
Versi che attraversano le sbarre
di Ivana Conte

SGUARDO DAL SUD (16)
Scorre tra parole e immagini la poesia di Michele Damiani
di Anna Santoliquido

BANDI LETTERARI
Premio italo-russo RADUGA per giovani autori 2015 – VI edizione


TEATRICA
ALESSANDRO FERSEN
Prolegomeni a una “Critica del teatro puro”
di Alfio Petrini

DRAMMATURGIA CONTEMPORANEA
Operette amorali
di Alfio Petrini

RICCARDO REIM (1953-2014)
Il teatro di un libertino umanista
di Marco Palladini


CHECKPOINT POETRY
testi in versi di :
TIZIANA COLUSSO

MARINA PIZZI

SIMONETTA RUGGERI


LE VIE DEL RACCONTO
BRUNO CONTE

DESIRÉE MASSARONI


  LUOGO COMUNE
ECONOMIA E CULTURA
“La Società della Conoscenza e la Proprietà Intellettuale”
di Alberto Improda

ADDII – 1
Il giardino dei sentieri che si incrociano
di Pippo Di Marca

ADDII – 2
Renato Mambor o l’artista ‘osservatore’
di Anna D’Elia

GIANMARIO LUCINI (1953-2014)
Un poeta umanista tra etica ed estetica, pensiero e verità
di Antonino Contiliano

STUDI CRITICI
“Alfonso Gatto. L’uomo, il poeta” per una civiltà sempre nuova
di Ugo Piscopo

DOMENICO CARA
Le ‘cose’ e il ‘reale’ come bolle colorate da far scoppiare
di Ugo Piscopo

INEDITI
Sette “Storie ibride”
di Lamberto Pignotti


INTERVISTE
DORI GHEZZI
L’universalità di Fabrizio De André
di Alessandro Ticozzi


LETTERATURE MONDO
CONFRONTI CRITICI
La Fata Turchina vs la Principessa Sabbiadoro. Due modelli inconciliabili di donna?
di Jacqueline Spaccini

SGUARDO DAL SUD (15)
Le fluenti e intense liriche di Varand
di Anna Santoliquido


LETTURE
RAFFAELE DONNARUMMA
(Sergio D’Amaro)

ANNA MARIA GIANCARLI
(Marco Palladini)

LUIGI GRAZIOLI
(Marco Codebò)

CARMEN DE STASIO
(Franca Alaimo)


E-BOOK
PROGETTO E-PUBLISHING: RETI DI DEDALUS – ONYX EDITRICE
 
 

Per il 6 gennaio 1922

 

Come si chiama l’ospite che oltraggia

la casa della padrona e le porta afflizione

eppure così in fretta gli si apre la porta

come un fragile uscio si apre al vento?

 

Il suo nome è discordia che ritorna

sebbene mensa e stanze da tempo abbia vuotato

all’anima solo i tre servi restano fedeli:

il sonno le lacrime e il bambino

 

Pure ogni giorno a lei che si risveglia

una raffica di nude spade colpisce la ferita antica

e prima che di nuovo il conforto la culli e l’addormenti

 

La fonte delle lacrime da tempo si è esaurita

solo i sorrisi del bambino e i suoi modi

possono richiamare la speranza in casa.

 

 

                                                Walter Benjamin

 

                                 (Sonetti e poesie sparse, Einaudi, 2010,

                                           trad. di Silvia Bortoli)

 

 

Zum 6 ten Januar 1922

 

Wie heißt der Gast daß ob er auch versehrt

Der Herrin Haus und Trübsal ihr beschert

Sich dessen Pforte dennoch so geschwind

Ihm auftut wie ein leichtes Tor dem Wind?

 

Sein Nam ist Zwietracht welche wiederkehrt

Wiewohl sie Tisch und Kammern längst geleert

Der Seele bleibt ihr dreifach Ingesind

Nun einzig treu: Schlaf Tränen und das Kind

 

Doch jeden Tages schwerterblanke Garbe

Schlägt der Erwachenden die alte Narbe

Und eh sie Trost in neuen Schlummer wiegt

 

Ist ihr der Quell der Tränen längst versiegt

Allein des Kindes Lächeln seine Sitten

Vermögen Hoffnung in ihr Haus zu bitten.

 

 

       



 
Archivio poesie della settimana

Pagina FACEBOOK - Reti di Dedalus

Testata iscritta col n. 34 del 31.01.2008 al Registro Stampa del Tribunale di Roma

Direttore responsabile: Marco Palladini
Redazione: Gualberto Alvino, Simona Cigliana, Tiziana Colusso, Daniele Comberiati, Donato Di Stasi, Stefano Docimo,
Francesca Fiorletta, Massimo Giannotta, Mario Lunetta, Desirée Massaroni, Fabio Mercanti,
Sarah Panatta, Cosimo Ruggieri, Alberto Scarponi

Grafica: Franco Bevilacqua

Per una corretta visualizzazione dei contenuti si consiglia di utilizzare una risoluzione dello schermo non inferiore a 1024x768


Il contatore dei visitatori Shiny Stat è attivo da dicembre 2006